Giochi creativi fatti in casa

di Linda Dal Checco Commenta

Periodo di influenze, malattie esantematiche, bambini a casa da scuola e mamme che passano le giornate a cercare qualcosa con cui far giocare i bimbi perchè non si annoino facendole ammattire.

I bimbi, si sa, si stufano presto dei giocattoli portati da Babbo Natale e Befana e soprattutto quando sono costretti a trascorrere molti giorni chiusi in casa, iniziano ad essere irrequieti e disinteressati a tutto.

Per cercare di farli distrarre e di far divertire loro e voi mamme, vi proponiamo dei giochi fatti in casa che potrete fare con i vostri bimbi a partire dalla loro creazione, per far passare più in fretta le giornate e stimolare la manualità e la creatività dei vostri bimbi!

Didò fatto in casa

Occorrente: 5 bicchieri di farina, 3 bicchieri di sale fino, 4 bicchieri di acqua, 3 cucchiai di cremor tartaro (è un agente lievitante naturale che trovate nei supermercati molto forniti o nelle farmacie), 2 cucchiai di olio, 1 bustina di vanillina, coloranti alimentari liquidi.

In una ciotola mescolate farina, cremor tartaro, acqua e vanillina mescolando fino ad ottenere un impasto omogeneo come si fa per le torte. Aggiungete di seguito il colorante alimentare che desiderate. Se avete solo i colori primari, mescolateli per ottenere il colore che preferite. Ora trasferite il composto in una pentola antiaderente e mettere a cuocere a fuoco basso mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Si formeranno dei grumi e il composto diventerà sempre duro. Quando avrete raggiunto la consistenza del classico didò, togliete tutto dal fuoco e fate raffreddare la pasta su un piano di legno maneggiandola come si fa per impastare il pane. Attenzione a non scottarvi! Una volta raffreddato, avrete il vostro didò personale fatto in casa e completamente atossico! Conservatelo avvolto in una pellicola trasparente e dentro a un contenitore chiuso. Resterà morbidissimo per molto tempo.

Colori a dita

Occorrente: 3 cucchiai di farina, 1/4 di tazza di acqua fredda, 1 tazza di acqua bollente, 3 gocce di olio di oliva, coloranti alimentari liquidi.

In una ciotola mettete la farina e mescolate bene con l’acqua fredda per non formare grumi. Aggiungere ora l’acqua bollente, mescolare bene e mettere a bollire a fuoco molto basso, aggiungendo le gocce d’olio fino a quando il composto non ha la consistenza dei colori a dita. Incorporare il colorante alimentare che preferite. Trasferite nei vasetti, lasciate raffreddare e avete finito! Conservate il tutto in frigorifero.

Frottage

Il frottage è una tecnica di disegno basata sul ricalco, molto semplice si può fare con bambini anche molto piccoli.

Occorrente: fogli di carta, pastelli o colori a cera, oggetti con disegni in rilievo (monetine, foglie, bottoni)

Mettete l’oggetto scelto sotto il foglio di carta appoggiato su un piano stabile. Prendete i colori e colorate l’intera sagoma dell’oggetto. Se avrete scelto una foglia per esempio, vedrete apparire in ricalco sul foglio la nervatura della vostra foglia. Con questa tecnica potrete creare un intero disegno utilizzando i materiali che più vi piacciono. I bottoni per il sole, le foglie per fare gli alberi, i merletti di pizzo per i vestiti. Via libera alla fantasia!

Collage

Occorrente: fogli di carta, colla stick, forbici, vecchie riviste e giornali.

Iniziate dalle riviste e fate scegliere al bimbo le immagini che più gli piacciono. Ritagliate le immagini o lasciatele tagliare a lui se l’età lo consente. Una volta ottenuto un numero di figure sufficienti, armatevi di colla e iniziate ad incollare le immagini per formare un disegno. Le foglie, i fiori, gli alberi potranno essere un bosco di sfondo, mentre casette e persone diventeranno gli abitanti del bosco. Mentre incollate i vari pezzi potrete anche inventare una favola col vostro bimbo che racchiuda oggetti e personaggi rappresentati dalle immagini che lui stesso ha scelto.

Cucinare e decorare i biscotti

Impastate con il vostro bimbo i biscotti secondo la ricetta che preferite. Ideale è la pastafrolla. Cuocete i biscotti in forno e lasciateli raffreddare. Nel frattempo sciogliete a bagnomaria del cioccolato e preparate della carta da forno sul tavolo dove vi appoggerete per fare le decorazioni. Prendete uno stuzzicadenti o un bastoncino, intingetelo nel cioccolato fuso e col cioccolato che rimane attaccato al bastoncino fate dei disegni sui biscotti freddi. Non sono necessarie grandi doti da decoratori, ma solo un po’ di fantasia. Anche perchè i biscotti finiranno presto nel pancino del piccolo malatino!

Photocredits: noihan su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>