Metodi per partorire: le Case di maternità

di Redazione 5

Spread the love

Le Case di maternità sono delle strutture gestite da ostetriche, un vero e propri o appartamento, una vera casa grazie all’arredamento accogliente e funzionale e al clima di rilassamento e tranquillità. In queste “case” si seguono i corsi pre nascita anche di coppia, , si imparano le tecniche di rilassamento e di enpowerment e si fa vita di gruppo. Infatti le mamme possono chiacchierare e scambiarsi le opinioni condividendo le paure ma soprattutto le gioie e le risorse che si hanno naturalmente prima di partorire.

Le gestanti possono se lo desiderano di scegliere di partorire all’interno della Casa di maternità scegliendo il tipo di parto che più desiderano (in acqua, accovacciate… e così via). Il travaglio si svolge in delle stanze dove il clima è disteso e rilassante grazie alla musica e agli aromi naturali con la presenza di due ostetriche competenti.

Poi una volta che il bambino è nato alla neo mamma vengono date tutte le indicazioni sul puerperio e l’ostetrica visita il neonato andandolo a trovare a casa propria per i primi dieci giorni.
Le ostetriche sono molto disponibili ad aiutare se la mamma lo desidera a partorire in casa sempre che la gravidanza lo consenta.

Se volete avere maggiori informazioni potete contattare l’ASSOCIAZIONE NAZIONALE OSTETRICHE A DOMICILIO E CASE MATERNITA’ TEL 0332 202464 e consultare il sito www.nascereacasa.it

Commenti (5)

  1. Sono una ostetrica dell’Associazione Nazionale e della Casa di Maternità “La Via Lattea” di Milano, la prima nata in Italia e una delle 3 della Lombardia ( le altre sono a Induno Olona e a Merate), e sono dispiaciuta del fatto che, oltre al riferimento del sito del nostro Coordinamento Nazionale che però non è cliccabile, l’articolo non riporti almeno i riferimenti delle Case Di Mat. della Lombardia con le foto facilmente reperibili dai loro siti; la foto pubblicata non appartiene a nessuna delle Case esistenti, ma forse a qualche Casa del parto che si tratta invece di stanze per il parto naturale DENTRO L’OSPEDALE.
    Mi auguro da parte vostra una maggiore cura per gli argomenti trattati; sarei lieta di darvi le informazioni dettagliate sull’argomento.
    Paola Olivieri

  2. Abbiamo provveduto a modificare la foto… saremmo lieti di ricevere informazioni da parte vostra in modo di poter parlare anche di voi…

  3. le critiche servono sempre in quanto ci permettono di fare sempre meglio il nostro lavoro…

  4. sono Marta Campiotti, che ha dato una mano alla redattrice Michela a descrivere in modo adeguato cosa è una casa maternità…….si potrebbe allora aggiungere gli indirizzi di quelle esistenti e qualche foto appunto? sono disponibile….buon lavoro

  5. saremmo liete di ricevere le foto e gli indirizzi in modo da dare un’informazione più completa alle nostre lettrici grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>