Giochi sulla neve da fare con i bambini

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Spesso e volentieri la stagione fredda porta con sé la neve: in quei casi è importante organizzarsi per consentire ai più piccoli di poter passare in sicurezza del tempo fuori all’aperto divertendosi. Ecco quindi alcuni suggerimenti in merito a giochi sulla neve da poter fare tutti insieme.

Palle e pupazzi di neve

Il primo gioco da fare con i bambini, il più classico è senza dubbio la battaglia di palle di neve: un intrattenimento perfetto e per il quale non serve nulla se non un po’ di neve da trasformare in tante palle da lanciare. E’ un evergreen che non passa mai di moda. Per una maggiore sicurezza si possono fissare delle regole da seguire al fine di non trasformare il gioco in un possibilità, seppur involontaria, di farsi male.

Altra attività tra le più diffuse è quella di fare un pupazzo di neve. Quando si tratta di sculture di neve la fantasia è l’unico limite ad un intrattenimento tra i più semplici e divertenti per i bambini da portare avanti. Ovviamente utilizzando anche piccoli oggetti e accessori per rendere il tutto più colorato ed esteticamente piacevole. Di solito si tratta di un’attività che i minori sono sempre pronti a portare avanti senza troppo bisogno di essere convinti. Il lato più interessante di questa scelta consta nel fatto che più si punta ad ottenere un ottimo risultato, più tempo si dovrà impiegare per la sua creazione e questo consente di poter arrivare addirittura a occupare pomeriggi interi. Senza contare che può coinvolgere sia grandi che piccini.

Se ci si organizza in modo adeguato e si ha il giusto terreno a disposizione e quindi libero da ostacoli, si possono organizzare delle gare di slittino. Acquistarne di leggeri e semplici non prevede una grande spesa e consente di poter avere fra le mani uno strumento facilmente riutilizzabile anche l’inverno.

Giochi all’esterno

Tra le diverse attività sulla neve che si possono fare insieme ai bambini vi sono anche le sfide di tiro al bersaglio: basta in questo caso scegliere un oggetto da colpire con le palle di neve. Addirittura si può utilizzare in tal senso il pupazzo di neve che si è creato magari il giorno prima o poco prima della gara. Se si è dotati di buoni stivali, sulla neve fresca si possono disegnare schemi di ogni tipologia per giocare: il più noto sicuramente Tris. Il lato bello della neve è senza dubbio l’essere malleabile e plasmabile: ecco quindi che si possono creare castelli, personaggi, qualsiasi cosa!

E infine ma non per importanza i bambini possono creare degli angeli di neve: basta che si distendano sulla neve e muovano le braccia dalla testa verso i piedi e viceversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>