Come ridurre le smagliature post parto

di Sara Aiello Commenta

Durante la gravidanza la pelle è soggetta a repentini cambiamenti dovuti sia agli sbalzi ormonali che all’aumentare del peso. E’ infatti facile che, con il primo insorgere della pancia tanto amata, possano comparire i primi segni di smagliature.

ridurre-le-smagliature

 

Prevenire, ridurre e addirittura  eliminare le smagliature è più semplice se curate nelle loro fase iniziale, cioè quando appaiono le prime striature rosse. Uno dei prodotti che può aiutare a rendere più elastica la pelle è l’Olio di Mandorla da utilizzare sulla pelle leggermente inumidita, anche sotto la doccia. Consigliatissimo il prodotto Bio Oil, che oltre ad idratare la pelle, svolge anche una funzione cicatrizzante.

I rimedi post-parto col laser potrebbero inoltre far scomparire del tutto o ridurre anche le smagliature più ostinate. Se non volete però ricorrere a terapie costose, potete sempre prevenire e sconfiggere le smagliature con piccoli rimedi naturali.

Uno di questi è l’attività fisica che consente una migliore circolazione sanguigna e, di conseguenza, una migliore resistenza dei tessuti.

Assumere degli integratori come il silicio, la vitamina C, e mangiare tanta frutta e verdura (come Kiwi, arance, pomodori, fragole, piselli) che ne contengono in grosse quantità, può essere un ottimo rimedio contro le smagliature.

Evitate il consumo eccessivo di caffè che danneggia la pelle e cercate di ridurre il fumo.

Potete anche optare per qualche rimedio casalingo, come degli impacchi con l’Olio d’Oliva, ottimo nutriente per la pelle. Ricordatevi inoltre che la cipolla ha delle ottime proprietà cicatrizzanti, in commercio infatti esistono tantissime creme anti-smagliature  con questo ingrediente al primo posto dell’INCI.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>