Tre applicazioni per controllare la tua gravidanza

di Sara Aiello Commenta

ImammaNell’era 2.0, qualsiasi cosa può essere programmata e controllata attraverso l’aiuto di un’app: la lista della spesa, la wish list personale in fatto di abbigliamento, il meteo e perfino la gravidanza. Tantissime le app che consentono alle future mamme o a quelle che vogliono diventarlo di monitorare la propria ovulazione o le settimane di gestazione.

Una delle migliori applicazioni per il monitoraggio del proprio ciclo mestruale, della data dell’ovulazione, del controllo di contraccettivi e dell’autoesame al seno, é Womanlog. Disponibile in due versioni, la più completa, la Pro, costa 2,69€.

Per le future mamme, consigliatissima l’applicazione Womanlog pregnancy, che vi consente di tenere a bada la vostra gravidanza. Dal controllo periodo del vostro peso e delle vostre forme all’annotazione dei vari sintomi da evidenziare al medico alla prossima visita; dalla possibilità di segnare i piccoli movimenti del feto o eventuali contrazioni. Anche di quest’applicazione é disponibile la versione free e quella pro, più completa, al costo di 2,69€.

Tra le app più utilizzate dalle future mamme, IMamma, gratis e davvero completa. Si ha la possibilità di controllare il proprio stato di fertilità, l’agenda e i vari appuntamenti ed esami da effettuare. Ottima la sessione informazione, che fornisce alcune piccole curiosità utili per le future mamme. Dalla ginnastica pre-parto a come scegliere l’ospedale giusto, da alcune informazioni sulla conservazione delle cellule staminali alla fecondazione e procreazione assistita. Ancora, quale dieta seguire durante la gravidanza e una sezione denominata Valigia che vi consentirà di spuntare ciò che occorre acquistare e ciò che avete già messo in valigia, per voi, per il pargoletto e pure per il papà, che di certo avrà bisogno di una “to do list” molto più di voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>