Come realizzare l’uovo di Pasqua per i vostri bimbi in casa

di Sara Aiello Commenta

Da sempre la festa Cristiana della Pasqua è legata alla tradizione del regalare l’uovo di cioccolato. Bambini e grandi ne vanno matti, perchè dunque non realizzare un uovo di Pasqua in casa?

Per realizzare un perfetto uovo di cioccolato bastano infatti alcuni piccoli accorgimenti e trucchetti. Innanzitutto occorre munirsi di uno stampo per uovo, meglio se in policarbonato, in cui verrà poi versato il cioccolato fuso.

Per un uovo bello, spesso e lucido bisogna però stare attenti al temperaggio della cioccolata che deve arrivare intorno ai 45° (aiutatevi con un termometro alimentare).

Gli ingredienti:

500 gr di cioccolato fondente o al latte (ricordate però che per i bimbi è consigliato quello fondente, che fa meno male)

2 mezzi stampi per uova di pasqua in policarbonato

Procedimento

Far sciogliere  il cioccolato a bagnomaria, una volta sciolto versatelo negli stampi distribuendolo uniformemente. Eliminate il cioccolato in eccesso e lasciate raffreddare l’uovo per almeno 10 minuti. Ripetete l’operazione nell’altra metà di stampo. Una volta terminata la colatura, mettete i vostri stampi in frigo. Una volta indurito il cioccolato, staccatelo delicatamente dagli stampi, stando ben attenti che non si rompa. Per richiudere le due metà, spennellate del cioccolato fuso in una delle due estremità dell’uovo, posizionate l’altra metà facendo una leggera pressione per far combaciare le due parti. Prima di chiudere l’uovo, ricordate di riporre all’interno una sorpresa per i vostri piccoli. Adesso, il momento più divertente: decorare l’uovo. Per le decorazioni potete utilizzare della pasta di zucchero o ghiaccia reale colorata. Incartate il vostro uovo con dei fogli alimentari ed annodateli con un bel fiocco colorato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>