I Figli di Lir

di Redazione 1

https://www.mondobimbiblog.com/wp-content/uploads/2011/04/FiglLir.jpgUn tempo, in Irlanda,incontrando un cigno avresti detto: “Benedizioni a te, cigno bianco, per i figli di Lir”. Lir era uno dei re dei Tuatha De Danaan ed aveva quattro figli, quattro bellissimi bambini, tre maschi ed una femmina. Tutti amavano i figli di Lir, tutti quanti eccetto Aoife, la loro matrigna.
Un giorno, mentre i figli di Lir stavano facendo il bagno, Aoife li toccò con una bacchetta magica e li trasformò in quattro cigni bianchi. Aoife disse ai figli di Lir che sarebbero rimasti sotto le spoglie di cigni per novecento anni, finché non avessero udito il suono di una campana e finché un principe del nord avesse sposato una principessa del sud.

Trasformati ormai in cigni bianchi
I figli di Lir, trasformati ormai in cigni bianchi, non avevano ancora perso l’uso della parola umana e il padre, disperato, si recò in riva al lago e li implorò di tornare a casa con lui, ma Conn gli disse “Che la buona fortuna possa essere sempre con te, padre. Non possiamo seguirti, non possiamo tornare a casa con te perché il nostro cuore è il cuore di cigno selvatico e siamo costretti dalla nostra nuova natura a volare al tramonto del sole, a sentire l’acqua che si muove sotto di noi, dobbiamo seguire i richiami malinconici della notte. Sono rimaste solo le voci dei bambini che un tempo conoscevi. Tutto ciò che ci rimane della nostra vita di umani è nelle canzoni che ci hai insegnato, abbiamo solo quelle canzoni che ci legano alla vita umana, e le corone d’oro che alla luce del fuoco diventano rosse, ma l’alba è più rossa e infuocata delle nostre corone d’oro.”

I figli di Lir tornarono umani
Passarono novecento anni e l’Irlanda nel frattempo si era convertita al cristianesimo. I figli di Lir, i cigni bianchi che erano stati dei bambini, figli del re dei Tuatha De Danaan, sentirono i rintocchi dele campane della chiesa di St. Kernoc. Sentirono poi che una principessa del Munster aveva sposato un principe del Connacht e l’incantesimo gettato su di loro da Aoife si ruppe.
I figli di Lir tornarono umani, ma non appena la pelle di cigno tornò ad essere pelle umana, il potere dell’incantesimo di fermare il tempo si fermò e i figli di Lir sentirono il peso di tutti i novecento anni trascorsi, divennero vecchi e poi subito polvere.

Commenti (1)

  1. La canzone che mi ha condotto a cercare questa leggenda è stata ”The children of lir – Cruachan” Stra bella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>