Nausea in gravidanza, un problema di origine genetica

di Redazione Commenta

Spread the love

Le donne incinte hanno il triplo di probabilità di avere gravi nausee mattutine se le hanno avute anche le madri. Lo afferma uno studio su quasi un milione di casi pubblicato dal ‘British Medical Journal’, secondo cui questo problema potrebbe avere origine genetica. I ricercatori del Norwegian Institute of Public Health di Oslo hanno analizzato le cartelle cliniche della nascite dal 1967 al 2006, identificando 50mila coppie madre-figlia e 400mila madre-figlio. Esaminando le complicazioni della gravidanza riportate nelle cartelle è emerso che per il primo gruppo la probabilità di nausee gravi era del 3 per cento, mentre per il secondo dell’1,2.

LA NAUSEA GENETICA
“Questo suggerisce un’origine genetica del problema“, hanno scritto gli autori, “anche se non è da scartare l’ipotesi che madre e figlia condividano gli stessi fattori ambientali, come la nutrizione o il fumo di sigaretta che contribuiscono ad accentuare le nausee“. Lo studio, afferma un articolo di accompagnamento della rivista, sfata il mito che la nausea sia un problema psicologico, dettato dal rifiuto inconscio della gravidanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>