I primi denti nei bambini: sintomi, cura e crescita

di Redazione Commenta

 I primi dentini, detti decidui o da latte sono 20 (4 incisivi, 2canini, 4 molari per arcata dentaria). I denti del bambino cominciano a formarsi già durante la gravidanza a partire dalla sesta settimana dopo la fecondazione, quindi alla nascita i denti da latti ci sono già tutti solo che sono nascosti dentro alle gengive.

Durante i primi 6 mesi di vita iniziano anche a svilupparsi anche i primi dei 32 denti permanenti che faranno la loro comparsa con la seconda dentizione verso i 6 anni.

I denti da latte sono di solito più piccoli e di un colore più chiaro rispetto a quelli permanenti. Ma quando compaiono i primi dentini?
I primi dentini solitamente compaiono verso i 6-8 mesi e per primi a spuntare sono gli incisivi centrali inferiori, seguiti 4 mesi più tardi dagli incisivi superiori. Poi di solito a 1 anno e mezzo spuntano quasi contemporaneamente gli incisivi laterali inferiori e, distanziati da uno spazio che verrà occupato dai canini, i primi molari. A 2 anni compaiono i canini e dopo un po anche gli ultimi molari.Ogni bambino ha comunque ritmi personali per quanto riguarda i tempi di dentizione, quindi non c’è da preoccuparsi se i denti non spuntano seguendo questo calendario.

Prima dell’eruzione dei denti incisivi la gengiva inferiore diventa più piatta e quella superiore arrotondata. Invece a livello dei molari la gengiva appare gonfia di color rossa-blu. Aumenta anche la salivazione, il bambino mostrerà anche un certo nervosismo

e il bisogno di mordere in continuazione le mani, oggetti e giocattoli duri. Per dare sollievo ai disturbi della dentizione sono consigliati gli appositi giocattoli di gomma dalle diverse forme che all’interno hanno un liquido refrigerabile all’interno.
 Inoltre essendo freddi svolgono un’azione disinfiammante e antidolorifica.
Non è vero che la dentizione è causa di febbre, diarrea e bronchiti.

Molto importante è cercare di mantenere sani i denti da latte perchè oltre ad aiutare il bimbo a masticare, servono anche a tenere lo spazio e guidare la crescita dei denti permanenti visto che la precoce perdita di un dente condiziona negativamente la dentizione successiva.

A tal proposito dobbiamo osservare una corretta igiene orale anche perchè i denti del lattante si possono cariare, quindi facciamo in modo che questa diventi un rito quotidiano vissuto da lui stesso in modo piacevole magari trasformando quel momento in un momento di gioco e di divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>