GIOSEPPO KIDS e la nuova collezione di scarpe da cerimonia

di Paola Valeri Commenta

Delicate nei colori e sportive nel design, le nuove scarpe della collezione GIOSEPPO KIDS per la primavera 2016, diventano subito un punto di riferimento per i genitori che amano far indossare calzature comode e alla moda ai loro piccoli.

Perché una collezione così elegante e delicata? Perché come spiega il brand, si sta avvicinando la primavera, tempo di eventi e cerimonie: a parte la Pasqua, è facile che si cominci con i festeggiamenti di comunioni e matrimoni. È opportuno che a ciascuna di queste feste, i genitori non si facciano trovare impreparati, anzi colgano l’occasione per  comprare qualcosa di nuovo. In fondo le bambine, proprio come le mamme, hanno bisogno di rinnovare il proprio guardaroba e sentirsi ancora più belle.

CARIARI GRIS_2d_0001 copia

GIOSEPPO ha pensato di giocare d’anticipo con la proposta di soluzioni intriganti per rendere ancora più preziosi i momenti della festa. Ecco quindi una serie di scarpine che sono innanzitutto pratiche e comode ma non perdono l’attenzione per l’estetica e curano la scelta dei materiali.

LARENA AZUL_2d_0001 copia

Perfette da abbinare a look eleganti e raffinati, le nuove scarpine di GIOSEPPO KIDS si preparano ad una primavera da sogno con la delicatezza come protagonista. Basta soltanto farsi trascinare dai tocchi scintillanti e perlati che si mescolano ai pizzi vittoriani, si riversano in colori pastello rendendo la collezione un magico racconto primaverile.

SWEETY ROSA_2d_0001 copia

A fare da sfondo alla collezione c’è l’aria leggera, i boccioli in fiore e le lunghe giornate tiepide che trovano espressione in sneakers ed espadrillas brillanti passando per ricercati sandali platform. Non si perdono di vista i modelli dal gusto più classico ma si spiega nella pratica che è inutile esagerare con look troppo cerimoniosi, perché quando si tratta di bambini è bello mescolare e spezzare. MEDANA CORAL_2d_0001 copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>