Come scegliere il nome del bambino

di Redazione Commenta

Spread the love

Scoprire di essere incinta è sicuramente una delle più belle notizie che una coppia può ricevere in tutta la sua vita. Le emozioni di scoprirsi genitori sono ineguagliabili. Tra le tante emozioni e le tante piccole scelte da fare,  quella del nome del nascituro, è di certo il momento più divertente e di per sé importante.

Il nome sarà la prima scelta che i genitori faranno nei confronti del loro bambino. Ecco quindi qualche consiglio per scegliere il nome “giusto” al vostro bimbo.

Come scegliere il nome del bambino

Innanzitutto ricordate che la legge italiana ammette al massimo solo tre nomi (ricordate di farli separare all’anagrafe con una virgola per evitare che in futuro vostro figlio debba firmare con tutti i nomi).

Non è ammesso lo stesso nome del padre, fratello o sorella vivente, così come nomi ridicoli, vergognosi o cognomi al posto dei nomi.

Di fronte a un nome che secondo l’anagrafe non è accettabile che cosa avviene? Secondo la legge, l’anagrafe può fare una segnalazione al Procuratore della Repubblica che, a sua discrezione, può decidere, se ritiene il nome davvero inaccettabile, di intervenire con un’istanza alla prefettura. Certo, ci sarebbe da ridire su qualche nome scelto da qualche coppia famosa per i propri figli, ma, la legge parla chiaro.

Si possono scegliere nomi straniera, ma la legge italiana li ammette solo se si utilizzano lettere dell’alfabeto italiano   con estensione alle lettere: J, K, X, Y, W e, dove possibile, anche con i segni diacritici propri dell’alfabeto della lingua di origine del nome.

In generale, scegliete comunque un nome semplice e facile da pronunciare. Un nome che per voi significhi qualcosa. Cominciate a stilare delle liste di nomi femminili e maschili. E’ la parte divertente della scelta del nome e su Internet trovate una lista infinita di nomi bellissimi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>