Msc e Chicco, le nuove crociere a misura di bambino

di Sara Aiello Commenta

Partire in vacanza con i bimbi può essere problematico. Le loro esigenze ed i loro desideri sono differenti rispetto a quelle degli adulti ed é proprio per questo motivo che spesso, quando i bimbi sono troppi piccoli, si rinuncia alla vacanza.

A risolvere il problema bimbi in viaggio, ci ha pensato il colosso delle navi da crociera MSC. In collaborazione con Chicco, MSC crociere ha studiato con ogni dettaglio un viaggio a bordo appositamente per i più piccini, per rendere indimenticabile la loro vacanza e anche quella di mamma e papà.

Un mini club per i piccolissimi con tanti giochi adatti alla loro età e personale disposto anche ad occuparsene per lasciare ai genitori qualche spazio di relax. Passeggini di cortesia, scalda biberon e zaini per le escursioni con i propri bambini.

Tante attività di mini club con i giochi Chicco, studiate appositamente per bimbi dalla fascia d’età 0-3 anni. Per chi ha dimenticato qualcosa a casa, c’è la possibilità di trovare ciò che serve a bordo. Msc ha previsto una selezione di prodotti Chicco nei corner di tutte le navi della flotta con l’essenziale per provvedere anche all’emergenza dell’ultimo minuto.

La guida “Baby giramondo” informa inoltre sulle iniziative proposte dal mini club, spunti di gioco, menu pensati ad hoc per i bimbi e suggerimenti sulle escursioni più indicate in occasione delle diverse tappe della crociera. A partire dalla prossima stagione poi saranno previsti menu studiati dai nutrizionisti dell’Osservatorio Chicco.

Per tutti i possessori della baby card di Chicco, é previsto inoltre uno sconto di 150€ a cabina sulla tariffa crociera e, tutti i croceristi MSC con bambini da 0 a 3 anni, riceveranno un buono di 20 euro da spendere all’interno dei Negozi Chicco. La collaborazione MSC Crociere e Chicco è destinata anche ad arricchirsi con nuovi spazi che saranno allestiti a bordo delle navi di classe Lirica protagoniste nei prossimi mesi del “Programma Rinascimento” e del piano di potenziamento della flotta che prevede 2 nuove navi costruite dai cantieri navali STX France e 2 da Fincantieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>