Allattamento al seno: tutti i vantaggi

di Giulia Tarroni Commenta

L’allattamento al seno è importantissimo per il corretto sviluppo del bambino e per rinforzare il rapporto tra quest’ultimo e la mamma: rappresenta un modo ineguagliabile per fornire un alimento ideale per la salute e la crescita del piccolo tanto che l’organizzazione mondiale della sanità consiglia di protrarlo in maniera esclusiva per i primi sei mesi di vita,mentre dopo i sei mesi di mentenerlo ma affincando un’idonea alimentazione complementare. Il latte che la mamma produce è un latte unico, con una composizione ideale per le sue esigenze complessive: senza dimenticare che è anche ricco di sostanze presenti solo in minima misura nel latte artificiale.

Tra i vantaggi dell’allattamento al seno si segnalano un miglioramento della digestione del bambino, il rinforzo del suo sistema immunitario, una corretta maturazione del sistema nervoso e gli altri organi. Senza dimenticare che sono molte le malattie dalle quali il bambino sarà esente con un’alimentazione basata sul latte materno, con effetti positivi anche su allergie. Tra le malattie che il bambino allattato al seno tende e non contrarre ve ne sono alcune di carattere respiratorio e la diarrea, minore rischio di obesità, sviluppo neurointellettivo e del sistema immunitario più armonioso, con diminuzione dell’uso di farmaci e cure ospedaliere.

Ma i vantaggi non sono finiti qui: anche la mamma potrà trarre dei benefici dall’allattamento al seno. In primis si segnala che coloro che hanno allattato mostrano una riduzione del rischio di tumori al seno e alle ovaie. Un vantaggio che si protrae nelle gravidanze successive e tanto più è lungo il periodo di allattamento stesso. Infine buone notizie anche per l’apparato scheletrico della madre, che rilasciando calcio per la produzione di latte, consentirà alla donna in età avanzata di affrontare meglio malattie degenerative come l’osteoporoso. Allattare consente anche di perdere più facilmente i kg acquisiti in gravidanza: insimma i vantaggi sono tantissimi, tenetene conto se avete partorito da poco o siete in procinto di farlo!

foto credits:Flickr foto by Mbeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>