Bonus bebé per i nati del 2015, ecco i requisiti

di Sara Aiello Commenta

Anche quest’anno via al bonus bebé per i nati del 2015, quali i requisiti?  Di seguito ciò che prevede la legge per il 2015, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale.

La legge di stabilità per il 2015 (23 dicembre 2014, n. 190), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2014,  oltre al credito di 80 euro mensili a favore dei lavoratori con reddito annuo che non supera i 24mila euro (o una cifra minore per coloro che non superano i 26mila euro), introduce un bonus a favore dei genitori di bambini nati o adottati tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017.

Ovviamente il bonus bebè  tiene conto del reddito del nucleo familiare di appartenenza del genitore che richiede l’assegno, e viene determinato utilizzando l’indicatore della situazione economica equivalente ( attraverso il modulo ISEE), secondo quanto stabilito dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri 159/2013, e che non deve essere superiore a 25mila euro annui.

Ne potranno beneficiare tutti i cittadini italiani o di uno stato membro dell’Unione europea o cittadini di stati extracomunitari, con permesso di soggiorno di lungo periodo di cui all’articolo 9 del dlgs 286/98 residenti in Italia.

Il bonus bebè, pari a 80 euro al mese, ovvero 960 euro all’anno, è riconosciuto fino al compimento del terzo anno di età o di ingresso in famiglia (in caso di adozioni).

L’importo è raddoppiato nel caso in cui il nucleo familiare di appartenenza del genitore richiedente l’assegno sia in una condizione economica corrispondente a un valore dell’ISEE inferiore ai 7mila euro annui.

Gli assegni verranno erogati dall’Inps. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale INPS. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>