The Body Shop e War Child insieme a Natale per sostenere l’istruzione nelle zone di guerra

di Sara Aiello Commenta

Natale si avvicina e se siete tra quelli che stanno già stilando la lista dei regali da fare ad amici e parenti, vi consigliamo di rivolgere la vostra attenzione ad un marchio molto conosciuto ed impegnato anche nel sociale, The Body Shop.

Per questo Natale 2014 infatti, The Body Shop collaborerà con l’associazione internazionale War Child, un’associazione benefica che protegge e supporta i bambini in difficoltà nei territori interessati da conflitti armati, sostenendoli e garantendogli un’istruzione adeguata.

Per ogni regalo selezionato che acquisterete, The Body Shop darà un contributo all’associazione War Child per aiutarli nel loro prezioso lavoro.

Rob Williams, il Ceo di War Child UK da detto: nelle aree disagiate dalla guerra, riuscire a mandare un bambino a lezione è una vera e propria vittoria. Attraverso l’istruzione i bambini possono acquisire sicurezza, conoscenza, fiducia in se stessi e possono avere più possibilità per un futuro sereno.”

Questo è quello che desidera anche The Body Shop per natale. Tra i regali selezionati che potete acquistare per aiutare l’associazione, scatole di cartone fatte a mano, i regali della collezione “Libri dei desideri”, regali che esprimono gioia, amore e pace.

Solo l’anno scorso per l’iniziativa 2013, The Body Shop ha donato circa 200.000£ per la costruzione di nuove scuole. Più di 700 bambini hanno ricevuto il done dell’istruzione grazie ai regali acquistati.

Tra confezioni di balsami labbra, di slitte idratanti, calendari dell’avvento e scatole profumate, farete contenti i vostri cari ed un gesto prezioso per tutti i bimbi che dal Natale si aspettano ogni tanto un sorriso.

E’ possibile acquistare i prodotti The Body Shop anche attraverso il sito ufficiale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>