Contro le coliche dei neonati ecco i probiotici

di Giulia Tarroni Commenta

coliche dei neonati

Le coliche dei neonati sono uno dei disturbi più diffusi e più antipatici che ci siano: ma un recente studio ha mostrato come la somministrazione di probiotici fin dalla nascita diminuisce la probabilità che divenuti più grandini, possano soffrire di coliche. In particolare il Lactobacillus reuterii sarebbe il probiotico più indicato per questo tipo di disturbo: dallo studio è emerso che la somministrazione di probiotici nei primi tre mesi di vita diminuisce, rispetto al placebo, la probabilità di disturbi gastrointestinali minori, come le coliche dei neonati, il rigurgito e la stitichezza.

Il Lactobacillus reuterii quindi pare che sia un ottimo coadiuvante per le mamma, che spesso davanti alle coliche dei neonati sono impotenti: si è dimostrato che questo probiotico è capace anche di migliorare le infezioni intestinali e la diarrea da rotavirus. A distanza di sole 24 ore dalla prima somministrazione ben il 50% dei piccoli trattati con questo fermento presentava dei miglioramenti, rispetto al 5% dei bimbi che avevano assunto altri probiotici.

Ma cosa sono questi probiotici? Si tratta di sostanze in grado di riportare equilibrio nella flora batterica intestinale, che è l’insieme dei batteri che contribuiscono alla salute e al benessere dell’apparato gastrointestinale. Le più frequenti malattie intestinali nel bambino, ma anche nell’adulto, sono proprio causate da alterazioni di questa flora batterica. Inoltre, i probiotici migliorano le difese del sistema immunitario, che sono localizzate in gran parte proprio nel tratto intestinale. Una buona notizia e un aiuto per tutte le mamme e per i loro piccoli!

Foto credits: Flickr Adolfo Honorato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>