L’età giusta per una gravidanza

di Giulia Tarroni Commenta

Si dice che non esiste un’età giusta per una gravidanza, che il desiderio di essere mamme e di poter coronare questo sogno va oltre al fattore anagrafico: ma ci sono studi che dimostrano come invece l’età influisca abbastanza sulla possibilità di avere una gravidanza serena e un parto senza complicazioni. Insomma, pare proprio che l’eta’ sia un fattore di rischio per il buon esito di una gravidanza. Essere molto giovani o troppo in là con gli anni per avere un figlio rende le cose più difficili.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Bjog: An International Journal of Obstetrics and Gynaecology ed è stato condotto da un gruppo di ricercatori irlandesi, che hanno dimostrato come le neomamme molto giovani abbiano maggiori possibilità di avere un parto pretermine mentre di contro, le donne piu’ anziane rischiano maggiormente un parto cesareo. L’indagine e’ stata condotta su un periodo di dodici anni (2000-2011) in Irlanda e ha esaminato gli esiti di 36.916 primipare a diverse età.

Le fasce comprese andavano da meno di 17 anni a piu’ di 40: i risultati hanno confermato un incremento dei tassi di taglio cesareo con l’aumentare dell’età. Partendo dal gruppo di confronto della fascia 20-34 anni, si è scoperto che le donne del gruppo con meno di 17 anni avevano meno probabilita’ di taglio cesareo (10,7 per cento) mentre le donne del gruppo over 40 avevano un aumento del rischio di cesareo  ben tre volte superiore (54,4 per cento). Le donne sotto i 17 anni hanno un rischio molto elevato di parto pretermine (9,8 per cento contro il 5.9) mentre i bimbi nati da madri over 40 hanno piu’ probabilita’ di subire un ricovero neonatale (23,5 per cento contro il 16.8).

Fonte: Affari Italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>