Gravidanza: l’esposizione agli ftalati può compromettere lo sviluppo del bambino

di Federica Trovato Commenta

Durante una gravidanza è necessario non entrare mai in contatto con prodotti contenenti sostanze chimiche in quanto esse possono mettere a richio lo sviluppo del bambino.

Ad affermarlo sono i ricercatori della Columbia University Mailman School of Public Health di New York, i quali analizzando le urine di 319 donne non fumatrici, hanno evidenziato quattro ftalati, due dei quali particolarmente nocivi per la salute del bambino. I risultati ottenuti da questa ricerca mettono in luce che una bassa o elevata esposizione a questi ftalati, mette a rischio lo sviluppo motorio dei bambini e in particolare quello mentale delle bambine.

Purtroppo risulta difficile tenere lontano le sostanze chimiche, proprio perchè queste ultime le troviamo nei più comuni prodotti per la casa e per la persona come shampoo, le tinture per capelli, detersivi eccetera.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>