Baby Down la prima bambola Down

di Redazione 1

baby downE’ stata inventata in Spagna nel 2007 ed è andata a ruba, la prima bambola con i tratti somatici di un bebè con la Sindrome di Down: BABY DOWN. Ora sbarca anche sul mercato italiano.

Baby Down ha gli occhi allungati, le dita dei piedi leggermente separati e la lingua un pò al di fuori.

Per il momento è solo disponibile la versione femminile e all’interno della confezione è stato messo un opuscoletto che contiene delle indicazioni sulle attività più indicate per stimolare le capacità dei bambini affetti da questa Sindrome.

In Italia è in vendita solo on line al prezzo di 34,90 euro tramite il sito di www.ilmartinpescatore.org e il ricavato delle vendite andranno a sostenere le attività della cooperativa Il Martin Pescatore e altre 2 associazioni di familiari di persone affette dalla Sindrome di Down.

Con questi soldi verrà istituito un laboratorio di sartoria che servirà a creare i vestiti per la bambola.

Baby Down offrirà l’opportunità di abbattere attraverso il gioco tutti i pregiudizi e cercherà di insegnare ai bimbi di confrontarsi con che è “diverso” imparando a conoscere le necessità di questi bambini.

Commenti (1)

  1. ciao…seguo da tempo (1 mese) il tuo blog…devo davvero congratularmi per l’impegno e la varietà degli argomenti…
    per quanto riguarda la bambola diversamente abile…che dire da anni per aspirazione professionale conosco tante persone diversamente abili…che continuano ad alzarsi la mattina con impegno e dignità…forse per i piccoli…le differenze non esistono…sono gli adulti che dovrebbero imparare ad esorcizzare la paura della diversità!ù
    complimenti ancora Amy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>