Bambini malati, 4 giochi da fare in casa

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Quando un bambino sta male è difficile spesso trovare attività per tenerlo occupato: ecco alcuni giochi da fare in casa  con i bambini malati per aiutarli a passare il tempo senza che soffrano dell’impossibilità di divertirsi con i propri amici.

1. Das o pasta di sale

Un classico dell’infanzia che non passa mai di moda. Preparare della pasta di sale od utilizzare del Das per intrattenere la propria prole è di solo la soluzione perfetta per tenere calmo e sereno qualsiasi bambino di età superiore ai 3 anni. Con questa tipologia di materiale infatti gli stessi perderanno tempo nel creare tanti piccoli oggettini utilizzando la propria fantasia. E fornire aiuto non sarà difficile ma divertente anche per chi si prende cura di loro.

2. Memory e Puzzle

Cercando la giusta combinazione di immagini sia per le carte che per il puzzle si può riuscire a far passare del tempo al bambino contando sulla sua voglia di imparare e dando allo stesso modo di gestire il gioco e di sentirsi importante.

3. Gioco dell’ammalato

Per far sentire meno soli i bimbi si può dare il via al “gioco dell’ammalato“: i peluche possono divenire piccoli malati in ospedale che proprio come i bambini malati hanno bisogno di riposo e cure per guarire. Un gioco/approccio tra i più semplici ma anche tra i più remunerativi nel prendersi cura dei piccoli.

4. Lettura di libri

E’ una delle occupazioni più classiche, ma non c’è praticamente nulla che faccia sentire coccolato e dia modo ai bambini di lavorare con la fantasia che il proprio genitore che gli racconta una storia o gli legge un libro, meglio se di fiabe o pensato appositamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>