Fisher-Price regala un anno di asilo nido con un concorso

di Sara Aiello Commenta

Conoscete Fisher-Price, il marchio dedicato al mondo dell’infanzia? Sicuramente si e quindi non potete lasciarvi sfuggire l’opportunità di vincere un anno di asilo gratuito attraverso il concorso “Piccole Scoperte”.

Come partecipare?

Il concorso è disponibile sulla piattaforma digitale la scatola dei giocattoli.it dove troverete tutte le informazioni necessarie ed il regolamento per poter partecipare al concorso. Occorre aver comprato nel periodo che va tra il 25/02/2015 al 31/05/2015 almeno un giocattolo fisher-price ed iscriversi al sito sopra indicato. L’iscrizione è gratuita ed ogni documento di acquisto sarà valido per una sola partecipazione.

I tre fortunati vincitori si aggiudicheranno un buono dal valore di 3.200 euro per poter usufruire di un anno di asilo nido gratuito, più una poltroncina del cagnolino fisher-price. Ma non solo, il concorso vi dà la possibilità di votare anche il vostro asilo nido preferito. I 10 asili-nido più votati riceveranno una fornitura di prodotti fisher-price e napisan.

Un’occasione da non perdere. Tutti i genitori sanno quanto sia costoso mantenere un asilo privato e di certo questa iniziativa aiuterebbe tantissime famiglie a mantenere i propri piccini in un asilo nido.

Per partecipare vi verranno semplicemente richiesti alcuni dati personali utili ai fini di ricezione del premio e alcuni dati del documento d’acquisto come l’importo e la data, quindi è importante conservare lo scontrino dei vostri acquisti.

Per seguire tutte le iniziative di Fisher-Price potete comunque attivare le notifiche della pagina facebook ufficiale, che, ogni giorno, condividete tantissime attività, consigli e sorprese per i più piccini ma anche per le loro famiglie.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>