Dieci consigli per combattere le allergie di Primavera

di Sara Aiello Commenta

Se durante la primavera i vostri bimbi soffrono di allergie, dall’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma, arrivano dieci consigli pratici su come comportarsi in caso di evidenti manifestazioni.

allergie

L’impennata di allergie arriva di solito proprio durante i mesi di Marzo e Aprile, periodo in cui la maggior parte dei fiori rilascia polline in maggiore quantità.

Cosa Fare?

  1. Evitare i prati e campi coltivati
  2. Evitate di andare proprio nel periodo clou delle allergie, di andare a vivere in campagna o le gite nelle ore mattutine
  3. Una gita in riva al mare o in alta montagna, può aiutarvi per alleviare le sofferenze
  4. Piuttosto che passeggiare in aperta campagna, preferite il sotto bosco dove è più difficile arrivi il polline
  5. verificate che i filtri degli impianti di condizionamento siano ben puliti (soprattutto in macchina)
  6. Fate sport nei luoghi chiusi o nelle piscine coperte
  7. Evitate di tagliare prato e siepi proprio nel periodo clou
  8. è preferibile indossare occhiali da sole e cappellini con visiera, o, nei casi più estremi le mascherine per coprire naso e bocca.
  9. Nel periodo della stagione pollinica cambiate i vestiti rientrando in casa.
  10. Evitate di fumare proprio nel periodo in cui i vostri piccini soffrono di allergie. L’odore del tabacco può infatti far aumentare l’allergia.

Ricordate che un buon antistaminico naturale è la Vitamina C, presente anche in tantissimi alimenti come kiwi, peperoni, arance, pomodori, broccoli, carote, fragole, spinaci, limoni, pompelmo, lattuga e banane.

Anche ad alcuni acidi grassi essenziali come l’Omega 3 sono considerati ottimi rimedi naturali per contrastare le reazioni allergiche.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>