Come capire se il bambino prede abbastanza latte materno

di Paola Valeri Commenta

pappa-corner-allattare-brescia

La prima volta che si diventa mamme tutto sembra essere molto difficile, non solo a causa delle paure che naturalmente hanno le donne che per la prima volta stringono a sé il loro cucciolo, ma anche per le tante voci diverse che arrivano da amici e parenti, tutti pronti a dire la loro opinione su cose che solo voi potete decidere.

Non si deve dare retta a nessuno, a meno che i medici che hanno in cura voi e vostro figlio vi diano delle particolari direttive da seguire per assicurare la giusta crescita del bambino, in quanto sarà il vostro istinto e le reazioni del bebè a farvi capire le sue necessità e i suoi bisogni.

Il discorso vale anche per l’allattamento al seno: le neo mamme vivono con la preoccupazione costante che il piccolo non prende latte a sufficienza se allattato al seno. L’allattamento al seno è una delle cose più naturali del mondo e lo saranno anche le reazioni del bambino: piangerà se ha ancora fame e rifiuterà il capezzolo nel caso la poppata sia stata sufficiente.

I parametri da tenere in considerazione per comprendere se il bambino prende abbastanza latte al seno sono principalmente due: il numero dei pannolini e il peso del bambino.

Se il vostro bambino bagna dai sei agli otto pannolino al giorno e più o meno la metà di essi contengono anche le feci, il bambino è allattato a sufficienza e non necessita di latte artificiale in aggiunta a quello materno.

Per il peso, partendo dal presupposto che dopo la nascita tutti i neonati subiscono un calo fisiologico, i piccoli allattati al seno dovrebbero aumentare il loro peso di 120-200 grammi alla settimana in base alla loro costituzione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>