Lo yogurt contro le allergie alimentari: un valido aiuto nella dieta del bimbo

di Redazione Commenta

Spread the love

Dallo yogurt, a sorpresa, una speranza per la prevenzione e la terapia delle allergie alimentari, che colpiscono in Europa 17 milioni di persone, di cui 2 mln in Italia. Secondo alcuni studi presentati al Food Allergy and Anaphylaxis Meeting dell’European Academy of Allergy and Clinical Immunology, in corso a Venezia, i fermenti lattici di cui è ricco il ‘vasetto’ sarebbero preziosi per i loro effetti antinfiammatori e protettivi.
I probiotici agiscono modulando il sistema immunitario e ristabilendo un’ottimale flora batterica intestinale – spiega Maria Antonella Muraro, presidente del congresso e responsabile del Centro veneto dedicato allo studio e alla cura delle allergie e delle intolleranze alimentari, operativo nell’azienda ospedaliera dell’Università di Padova – Questo può aiutare l’organismo a riconoscere in maniera corretta gli allergeni, senza scatenare una risposta a cibi di per sé innocui“.

I benefici dello yogurt
Inoltre, prosegue l’esperta, “i fermenti lattici hanno un noto effetto antinfiammatorio, perché promuovono la produzione di citochine antinfiammatorie: ciò significa che possono contribuire a ridurre la sintomatologia delle allergie alimentari, tenendo a freno le manifestazioni infiammatorie ad esse correlate“, sottolinea invitando però a tiene a freno facili entusiasmi: “Non tutti i ceppi di probiotici si sono dimostrati in grado di prevenire o migliorare le allergie, inoltre i dosaggi a cui si sono rivelati efficaci sono molto superiori a quelli che si possono raggiungere consumando semplicemente yogurt”. I lattobacilli sembrano i fermenti lattici a oggi più promettenti, e gli studi in corso stanno cercando di valutare il dosaggio più adatto a ottenere effetti benefici sulle allergie, il momento migliore per la somministrazione, sia come prevenzione nelle persone a rischio sia come ‘terapia’ dei pazienti già allergici, i ceppi più attivi e le loro eventuali ‘miscele’ da impiegare per ottenere i migliori risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>