Il 20 novembre la giornata mondiale dei diritti dell’infanzia

di Sara Aiello Commenta

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONUsui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. 

 

Sono oltre 190 i Paesi nel mondo che hanno ratificato la Convenzione. In Italia la sua ratifica è avvenuta nel 1991. Nonostante vi sia un generale consenso sull’importanza dei diritti dei più piccoli. Ancora oggi molti bambini e adolescenti, anche nel nostro Paese, sono vittime di violenze o abusi, discriminati, emarginati o vivono in condizioni di grave trascuratezza. Le Nazioni Unite hanno affidato all’UNICEF il compito di garantirne e promuoverne l’effettiva applicazione nei 196 Stati che l’hanno ratificata.

In occasione della Giornata dei Diritti dell’Infanzia, il 21 e 22 Novembre 2015, Telefono Azzurro rinnova il suo appuntamento in più di 1000 piazze italiane con l’iniziativa di raccolta fondi e sensibilizzazione “Accendi l’Azzurro”. I volontari di Telefono Azzurro scenderanno in piazza per offrire al pubblico le Casette di Luce grazie alle quali, a fronte di una donazione, sarà possibile sostenere l’Associazione potenziando le sue linee di ascolto, per garantire a tutti i bambini e gli adolescenti in difficoltà il diritto di essere ascoltati e la possibilità di ricevere aiuto.
Tutte le piazza sono consultabili su www.accendilazzurro.it
 #fightunfair è uno degli hashtag che oggi si sta diffondendo nella rete di tutto il mondo allo scopo di avere tutti gli stessi diritti. Diffondere questo messaggio può essere un passo in più per far sì che i casi di abusi e violenze sui minori siano sconfitti del tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>