Ritorno a scuola, come affrontarlo al meglio

di Sara Aiello Commenta

Tra poco meno di un mese il fatidico ritorno a scuola, e per affrontarlo nel migliore dei modi bisogna prepararsi per bene all’evento.

 

Molti ritorneranno tra i conosciuti banchi di scuola mentre tanti altri faranno per la prima volta l’ingresso in aula col cuore pieno di emozione e con mamma e papà emozionati.

Se vi sembra una cosa da poco, sappiate invece che il rientro o l’ingresso a scuola deve essere organizzato per bene. Ecco cosa non bisogna dimenticare

Zaini ed accessori per la scuola

Si comincia con l’acquisto di zaini e astucci, quaderni e matite e tutto l’occorrente per non trovarsi impreparati. Sarebbe opportuno stilare una lista delle cose che mancano o, per coloro che giungono in classe per la prima volta, farsi dare un elenco delle cose indispensabili dalle maestre.

Orari e mensa

Per i genitori lavoratori occorre stabilire (soprattutto per la scuola materna) gli orari di ingresso e di uscita per i piccoli e verificare se a scuola è prevista la mensa.

Attività extrascolastiche

 

Organizzate anche le attività extrascolastiche per i vostri bambini. Che sia nuoto, calcio e karate, fate in modo che non si concentrino tutti nelle giornate più pesanti di scuola. Ricordatevi che molte scuole prevedono infatti il rientro pomeridiano.

Libri di testo

I libri di testo vanno ordinati, fatelo quindi al più presto dal vostro cartolaio di fiducia o si rischia di arrivare a Settembre senza libri in classe.

Abbigliamento

Comincia la scuola? Bene, pensate anche all’abbigliamento ed acquistate tante comode tute soprattutto per i più piccini se non vorrete ritrovarvi con abiti pieni di macchie e colori sparsi sui vestiti da smacchiare.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>