L’intervista di Fisher-Price: come giochi con i tuoi bambini?

di Sara Aiello Commenta

L’azienda Fisher-Price da sempre attenta ai bisogni delle mamme e dei bambini, ha condotto, in collaborazione con Fattore Mamma, un’intervista dal titolo “Ma come giochi con i tuoi bambini?”

L’indagine ha coinvolto oltre ad 700 mamme con figli entro i 3 anni, lavoratrici e non, provenienti da ogni parte d’Italia, e ha indagato il tema del gioco da più angolature per offrire interessanti spunti di riflessione.

Tra questi  il  tema del “gioco libero” Vs “gioco organizzato”.

La maggior parte delle mamme intervistate  (76%) dichiara  di  organizzare  inizialmente il  gioco e  di lasciare poi  il  bambino libero di  esprimersi e  fare  le  proprie  scoperte  senza intervenire mentre il 17% non riesce per le continue richieste di intervento.

Il 94% del campione ritiene sia fondamentale stimolare il bambino a giocare in  autonomia e l’84% crede  che  giocare  da soli  incoraggi  la  creatività  e  la capacità di scoprire il mondo in libertà.

L’indagine ha poi  toccato altri  aspetti  particolarmente sentiti  dalle mamme di  oggi come  ad  esempio  la  quantità  di  tempo  dedicata  al  gioco  nell’arco  di  una giornata. Sia le mamme lavoratrici che quelle non lavoratrici trascorrono giocando una percentuale consistente del loro tempo che oscilla tra il 25% e il 30% anche se le prime, nel 60% dei casi, vorrebbero avere più ore a disposizione da dedicare ai propri figli.

Tra i giocattoli preferiti dalle mamme, circa il 67% ha espresso la preferenza verso giocattoli che stimolino la creatività e, il 47% lo sviluppo cognitivo. Gli oggetti più utilizzati dai bambini, sembrano però proprio quelli di uso comune, come un cucchiaio o un mazzo di chiavi.

Dall’intervista generale è emerso però un dato interessante: non esiste un modo giusto o sbagliato di giocare con i propri figli, l’importante è accompagnare lo sviluppo del bambino, lasciandolo libero di scoprire il mondo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>