Proteggere gli occhi dei bambini dal sole, ecco come

di Sara Aiello Commenta

Proteggere gli occhi dei bambini dal sole è fondamentale, soprattutto in vista della calda stagione e del sole cocente.

Fino infatti all’età di 7-8 anni gli occhi dei bambini sono in via di formazione e dunque sono più vulnerabili.

Utilizzare dunque degli occhiali da sole già a partire dai due  anni può quindi essere un ottimo espediente per proteggerli.

Fino ai 18 mesi è opportuno utilizzare dei cappellini con visiere per difendere occhi e pelle molto delicata. Occhiali e cappellini proteggono infatti dai raggi ultravioletti e da una frequenza di luce cosiddetta luce blu,  pericolosa per la retina e presente soprattutto in montagna e al mare.

Per gli occhiali da sole da far utilizzare ai bambini, attenzione a scegliere degli occhiali di qualità ottima perfetta e una montatura resistente e adatta ai più piccini.

Attenzione inoltre all’acquisto di un prodotto con protezione UV certificata e che la lente degli occhiali sia scura.

Utilizzare gli occhiali da sole è utile anche per evitare congiuntiviti ed allergie per chi è sensibile, ed eviterà anche in futuro problemi di salute legati agli occhi come la cataratta.

Secondo alcune statistiche, solo l’11% dei bambini di età compresa dai 6 ai 10 anni, utilizza occhiali da sole protettivi.

Se è vero che i bimbi sono spesso restii ad indossare occhiali da sole, potrebbero però essere stimolati ad indossarli come a mamma e papà o si potrebbero acquistare degli occhiali da sole con i disegni di personaggi preferiti. In commercio infatti esistono tantissimi occhiali da sole, di tante forme e colori.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>