I neonati ed i suoni dolci

di Giulia Tarroni Commenta

I neonati amano ascoltare tutti i rumori, canzoncine, ma anche parole, la voce della mamma o di chi sta loro accanto. Sono estasiati dai suoni dolci, non è certamente una novità: ecco allora che una nuova ricerca condotta da Mariève Corbeil dell’Università canadese di Montreal, afferma proprio che i neonati ascoltino con maggior attenzione e piacere le parole espresse con toni allegri e felici. Lo studio ha cercato di capire se i bimbi in fasce preferissero abbandonarsi all’ascolto di un canto o di un discorso delle proprie mamme per rilevare una eventuale sensibilità più spiccata dei neonati per una delle due tipologie di comunicazione madre-figlio durante le primissime fasi della vita.

I neonati, da quanto emerso dall’indagine preferiscono e ascoltano più volentieri, i suoni che comunicano felicità e serenità: è del tutto indifferente che tali suoni provengano dalla parola o da una canzone. Lo studio è stato condotto dall’International Laboratory for Brain, Music and Sound Research (Brams) e pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology. I ricercatori hanno analizzato due tipologie di comunicazione madre-figlio durante le primissime fasi della vita: i neonati amano le sonorità dolci, che comunicano serenità e tranquillità. Forse è proprio per questo motivo che i carillon sono molto amati dai bambini piccoli: si tratta di suoni delicati, che quasi li ipnotizzano e li rilassano, conciliando fasi importanti della giornata come ad esempio il sonno.

Infine proprio per tali ragioni, e per mantenere tranquillo il piccolo, è importante evitare urla e rumorosità forti: non litigate davanti al bambino, nè lasciatelo in zone o luoghi particolarmente rumorosi, che lo potrebbero agitare. E non dimenticate che se il vostro bebè ama una sonorità, utilizzatela il più possibile. E’ evidente che dopo alcuni mesi sempre con la stessa melodia nelle orecchie un pò la odierete, ma vi assicuro che potreste guadagnarci in ore di sonno e stress!

Fonte: Tutto Mamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>