SOS Tata, un tato nel cast

di Linda Dal Checco Commenta

Partirà il 30 novembre la nuova stagione del fortunato reality “SOS Tata”, in onda su Sky nel canale Real Time ogni venerdì alle 21.55 e successivamente sul Digitale Terrestre nel canale LA7.

L’ottava stagione però non sarà solamente ricca come al solito di famiglie disperate, genitori esasperati e infiniti pianti dei bimbi, ma vedrà protagonista un nuovo personaggio.

Fra le tate che accorreranno in soccorso a madri e padri sfiniti, ci sarà anche un tato.

Si tratta di Martino Campagnoli, un professionista nel settore scolastico ed educativo italiano, con un curriculum di tutto rispetto.

Dopo l’introduzione delle tata nigeriana, anche questa scelta sembra azzardata e non mancano le polemiche sulle possibili reazioni delle famiglie che si vedranno recapitare a casa un uomo che le guiderà nell’approccio coi figli e nella gestione dei loro capricci. Gli autori del programma però sono fiduciosi e visto i nuovi assetti che molte famiglie  vivono ogni giorno, dai papà che scelgono di fare i casalinghi ai padri single per citarne solo alcuni, l’introduzione di una figura maschile sembra essere tutt’altro che destinata a un flop.

Confermata la presenza delle tate delle precedenti edizioni.

Tata May, la tata di colore col suo approccio giocoso e originale, cercherà di riportare la pace e il sorriso nelle case italiane con la sua ormai famosa parola d’ordine: divertimento!

Tata Adriana, laureata all’Università della California di San Diego e sviluppatrice del programma didattico “English in fun!”. Empatica, solare e molto positiva non poteva mancare per dare equilibrio al team.

A coordinare la squadra c’è ancora Tata Lucia, la super tata laureata negli Stati Uniti e ricercatrice del Child Development Center, è la colonna portante del programma, capace di essere molto autoritaria e dolcissima allo stesso tempo.

SOS Tata che nelle varie edizioni ha portato sullo schermo i più diversi tipi di famiglie, promette anche per questa stagione di non deludere i suoi fans.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>