Giochi per neonati da uno a sette mesi

di Giulia Tarroni Commenta

I neonati sono stimolati da tutto ciò che li circonda, voci, suoni, colori, forme, ed è importante che siano curiosi e vivaci. Vediamo insieme quali sono i giochi più consigliati mese per mese, dal primo al settimo. Tra il primo e il quarto mese l’attività motoria del piccolo è primitiva e le sue reazioni all’ambiente che lo circonda sono i riflessi innati, come il pianto e la suzione. tra i giochi perfetti per questi primi mesi ci sono quelli musicali, come la giostrina o le apine da posizionare sopra la culla, i carillon, tutti suoni delicati e dolci.

Importante è anche muovere il piccolo, magari a ritmo della stessa musica che gli fate ascoltare: l’ondeggiamento o l’essere cullato è importante per il suo futuro sviluppo e la coordinazione che gli sarà necessaria quando inizierà a gattonare. Tra gli altri giochi adatti per questo periodo anche tutti quelli di masticazione, colorati magari di giallo o rosso. Dal quarto al settimo mese il neonato inizia a fare caso a ciò che lo circonda con maggiore interesse: non solo sente i suoni ma capisce come fare per riprodurli, ad esempio muovendo un sonaglio in un determinato modo.

Palline morbide e colorate che suonano, giochi di tatto sono gli ideali, niente di elaborato insomma, ma giochi semplici che possa toccare e capire come funzionano. Ad esempio verso i sette mesi proponete loro dei libri con suoni e colori vivaci, che possano stimolarlo a muovere finestre, toccare pulsanti e altro ancora. inoltre la voce della mamma che legge le storie del libro lo indurrà anche a riprodurre i suoni che sente e quindi a iniziare a parlare, seppure a modo suo.  Importante poi è proporre al bambino un gioco di movimento come la palestrina, che si stende sul pavimento, e permette al neonato di afferrare gli oggetti, irrobustendo peraltro ossa e colonna vertebrale.

Foto credits: Flickr foto by Dora e Isa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>