L’alimentazione corretta da seguire nei nove mesi di gravidanza

di Martina Commenta

Durante il periodo della gravidanza è importante seguire un’alimentazione che sia il più bilanciata possibile e che sia in grado di coprire il fabbisogno di nutrienti necessari sia alla mamma che al feto a cui in questo modo potrà essere garantito un accrescimento normale. Piccola ma doverosa premessa: è vero che durante i nove mesi il fabbisogno calorico della gestante aumenta ma questo non significa assolutamente che “dovrà mangiare per due”, anzi è molto importante tenere sempre sotto controllo il peso corporeo. Detto questo vediamo quali sono gli alimenti sì che una futura mamma dovrà inserire nel regime alimentare, quelli che potrà consumare ma con attenzione e quelli da cui invece dovrà stare alla larga.

COSA MANGIARE NEI NOVE MESI DI GRAVIDANZA

  • Carne: purtroppo insaccati, salumi e carni poco cotte possono aumentare il rischio di contagio della toxoplasmosi di cui abbiamo parlato ieri in questo articolo; tuttavia, se non siete mamme vegeteriane non potete di certo eliminare completamente la carne dal vostro regime alimentare. Optate per delle carni bianche da cosumare circa 4 volte alla settimana e sempre ben cotta
  • Uova: il loro consumo, chiaramente non in quantità eccessive (l’ideale sarebbe 1 volta alla settimana) viene consigliato anche alle donne in dolce attesa. Questo alimento contiene infatti tutto quello di cui l’organismo ha bisogno: dalle proteine alle vitamine ai sali minerali, acido folico compreso. Dovranno essere ben cotte per evitare il rischio di infezioni
  • Frutta e verdura: possono essere consumate più volte al giorno purchè siano ben pulite
  • Pesce: dovrete abbandonare, almeno durante la gestazione sushi e sashimi perchè il pesce crudo può aumentare il rischio di contagi. E’ possibile invece consumare pesce fresco e ben cotto
  • Legumi: ideali soprattutto (ma non solo) per quelle mamme che non mangiano carne grazie al loro contenuto di proteine
  • Latte: il suo consumo è molto importante perchè contribuisce a formare le ossa del bambino. Contiene infatti proteine, sali minerali e vitamine; è bene ricordare di non consumare latte non pastorizzato

Photo Credits| tommo4074 su Flickr

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>