Sport e bambini: chi lo pratica migliora il rendimento scolastico

di Federica Trovato Commenta

Fare attività fisica è certamente uno dei pilastri fondamentali per il raggiungimento della nostra salute. I benefici che si ottengono facendo attività fisica sono ormai noti a tutti. Il movimento è importante per mantenere efficiente l’organismo, per limitare e diminuire il rischio di molte condizioni patologiche quali diabete, malattie coronarie, osteoporosi e ipertensione.

Lo sport è efficacie per gli adulti, a maggior ragione lo è per i bambini. Uno studio condotto da alcuni ricercatori del Texas, afferma che un’attività fisica costante e ben programmata durante le ore scolastiche, aiuta il bambino a migliorare il suo rendimento scolastico. Dai risultati di questa ricerca è emerso che i bambini che praticano lo sport durante e dopo la scuola, hanno una maggiore capacità di memoria e risultano essere più socievoli rispetto ai coetanei che non svolgono attività fisica. Per la scelta dello sport più adatto, è necessario tener conto di due fattori quali le caratteristiche delle varie discipline(impegno fisico) e le caratteristiche sia fisiche che fisiologiche del bambino.

La scelta del tipo di sport deve essere decisa dal bambino e non dal genitore perchè solo in questo modo il piccolo sarà in grado di sviluppare al meglio le proprie abilità intellettuali. Le discipline più indicate sono senza dubbio quelle di squadra come basket, calcio, pallavolo in quanto esse favoriscono l’inserimento e la partecipazione alla vita sociale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>