I pannolini, l’estate e gli arrossamenti

di Redazione Commenta

Spread the love

L’estate… tempo di vacanze, di sole, mare, magari montagna, di fine settimana all’insegna del relax. Certo con bambini molto piccoli forse non è proprio così semplice rilassarsi, però ci si può provare. Il sole e il caldo portano con loro anche piccoli inconvenienti che possono infastidire i bambini e di conseguenza noi.

Il sederino dei neonati è la prima zona del loro corpo che può essere effetto di arrossamenti e dermatiti. Il pannolino impedisce alla pelle di respirare, oltretutto tra cotone, plastica e il resto dei materiali di cui è composto d’estate fanno sudare la pelle.

Un suggerimento? Appena possibile lasciateli senza. Metteteli su una sdraietta, o in un luogo comodo, dove se dovessero fare la pipì non si rovinerà nulla. Infilate loro un paio di mutandine leggere di cotone e al limite copriteli con un asciugamanino.

Questo farà in modo che la pipì non finisca dappertutto, nel caso fossero maschietti! Anche solo un’ora senza pannolino può dare un enorme sollievo. Inoltre un pò alla volta si abitueranno a stare senza e può darsi che riusciate a toglierglielo un po’ prima.

Se andate al mare sarete molto più avvantaggiate perchè in spiaggia, sull’asciugamano potrete infilar loro un costumino e basta. Immagino le vostre perplessità. E se invece di pipì facesse altro? Prima di tutto non è difficile accorgersene perchè i bambini sembrano concentrarsi e diventano tutti rossi, per cui un attimo di tempo per correre ai ripari l’avrete.

Secondo, i bambini in genere sono molto puntuali e hanno un “orario” come spesso accade anche ai grandi. Infine, un suggerimento dato dalla mia esperienza di mamma che spero possa tornarvi utile. Per sederini e pelle arrossata utilizzate la pasta allo zinco. È davvero fenomenale, non solo per quando sono piccoli. La trovate in farmacia, viene proposta da diverse marche, più o meno uno vale l’altra. Ha un colore leggermente marrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>