I bimbi a cui vengono tolte tonsille o adenoidi rischiano di ingrassare di più

di Redazione Commenta

Spread the love

Bimbi troppo grassi per colpa del bisturi. La tonsillectomia è una delle operazioni più comuni fra i bambini, ma secondo uno studio dell’American Academy of Otolaryngology i genitori dei piccoli pazienti dovrebbero tenere d’occhio la bilancia: dopo questo intervento, infatti, i ragazzini sono a maggior rischio di sovrappeso. E lo stesso accade dopo la rimozione delle adenoidi. Lo studio, pubblicato su ‘Otolaryngology – Head and Neck Surgery’ ha esaminato una serie di ricerche condotte su un totale di 795 bambini e ragazzi da 0 a 18 anni, tutti normopeso o al massimo in sovrappeso, che si erano sottoposti a uno dei due interventi.

Le conseguenze sul peso
Nel 47,7% dei casi a spingere al ricorso al bisturi erano problemi respiratori durante il sonno. Ebbene, secondo il primo ‘braccio’ dell’analisi, gli studi condotti su 127 bimbi hanno mostrato un aumento dell’indice di massa corporea del 5,5-8,2%. Altri tre studi, su 419 baby-pazienti, hanno rilevato un aumento di peso in oltre il 46% dei pazienti, mentre nell’ultimo ‘braccio’ della ricerca tre studi su 249 pazienti hanno mostrato che il 50-75% dei piccoli era ingrassato dopo l’adenoidectomia. Ogni ricerca, avvertono gli studiosi, era disegnata con differenti definizioni di sovrappeso. Ma il fenomeno è emerso chiaramente.

Perché si ingrassa dopo l’operazione
Secondo Anita Jeyakumar, uno degli autori del lavoro, “possono essere diversi i meccanismi che portano i piccoli a ingrassare dopo l’operazione“. In ogni caso, sulla base dei risultati ottenuti, i medici raccomandano ai colleghi di mettere in guardia i genitori dei loro piccoli pazienti. Sarebbe bene, dunque, non tralasciare le indicazioni per una dieta e uno stile di vita salutari, monitorando la crescita dei bambini dopo la chirurgia, per evitare che arrivino a pesare troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>