Film d’animazione: Cuccioli e il Codice di Marco Polo

di Redazione Commenta

Spread the love

Il prossimo 22 gennaio uscirà nelle sale cinematografiche il film d’animazione Cuccioli e il Codice di Marco Polo tratto dalla serie televisiva “Cuccioli” trasmessa in Italia da Rai2 e prodotta da Gruppo Alcuni in coproduzione con Rai Fiction, DQ Entertainment, Alphanim e Agogo Media.

I protagonisti sono 6 cuccioli: Cilindro (l’imbranato coniglio atleta), Olly (la scaltra gattina, leader del gruppo), Pio (il buffo ranocchio imitatore), Portatile (il colto e dolcissimo cane letterato), Diva (la papera vanitosa e impulsiva) e Senzanome (il pulcino che non ha ancora imparato a parlare e si esprime utilizzando dei cartelli disegnati).

La storia: i cuccioli dovranno tentare il tutto per tutto pur di salvare la città di Venezia. Maga Cornacchia, infatti, odia Venezia perchè quando era una giovane maga durante un esperimento di magia era caduta nella laguna facendo ridere tutti gli altri maghi presenti, per questo ora desidera vendicarsi.

La maga si trova sull’Himalaya, nel Palazzo che contiene tutte le magie inventate dai Maghi negli ultimi cinquemila anni e ha intenzione di usarle per prosciugare la laguna e trasformare Venezia in una città come tutte le altre, con le strade al posto dei canali e motorini e macchine al posto di gondole e barche.

Per fermare la Maga Cornacchia i cuccioli hanno solo una possibilità, ritrovare il Codice di Marco Polo che contiene le istruzioni per trovare ed entrare nel magico Palazzo di Venezia che giace sotto il Ponte di Rialto e in cui sono racchiuse le magie per contrastare gli incantesimi di maga Cornacchia.

Per chi lo desidera ci sarà la possibilità di vederlo nella versione 3D… a questo punto non ci resta che dirvi BUONA VISIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>